Più energia sui pedali

Ciclismo - Arrivo

In sella a una bicicletta sotto il sole o sferzati dalla pioggia e il vento, sempre con quella strada davanti, con quei kilometri da percorrere estate o inverno, in salita e con un cronometro che corre. Tra le discipline sportive va detto che il ciclismo è tra quelle in cui il dispendio di energie è maggiore e in cui, allenamento o corse, le condizioni climatiche talvolta diventano estreme per cui la dieta può diventare un valido alleato per affrontare e vincere le sfide

Proviamo dunque a capire quali sono gli accorgimenti che un ciclista deve tenere a mente.

Ad esempio durante l’inverno, per un ciclista la mattina in genere si prediligono integratori per le difese immunitarie. In questo caso potremmo associarlo all’assunzione di LactobiLife e Vitamina C poiché l'esercizio fisico induce un considerevole stress nei confronti del sistema immunitario, il quale, attraverso l'apporto di probiotici o micronutrienti di supporto (come la vitamina C o lo zinco), riducono considerevolmente il rischio di incorrere in infezioni stagionali, oltre che permettere un corretto adattamento dell'organismo agli stimoli indotti dall'allenamento.

Prima dell’allenamento si consiglia l’assunzione di aminoacidi ramificati che hanno molteplici ruoli: favoriscono una corretta risposta del sistema immunitario all'esercizio fisico, riducono il catabolismo muscolare durante l'esercizio, e favoriscono la sintesi proteica (ricostruzione muscolare) al termine dell'allenamento, specie se in abbinamento con carboidrati. 

Nel caso che l’allenamento sia stato molto intenso può essere importante prendere delle whey proteine che di fatto, hanno lo stesso ruolo degli amminoacidi (e infatti sono i componenti strutturali delle proteine), con la differenza che contengono un corredo più completo di amminoacidi rispetto ai soli amminoacidi ramificati. 

Quando durante la stagione c’è un periodo di intenso allenamento è consigliabile assumere proteine a lento rilascio e 5 grammi di Glutammina. Le proteine a lento rilascio (come la caseina) sono utili a garantire uno stimolo alla sintesi proteica duraturo, specialmente al termine dell'allenamento e durante il riposo notturno. La glutammina è infatti un derivato degli amminoacidi particolarmente utile per il recupero e il supporto al sistema immunitario.

In estate si può corredare la normale dieta con un multivitaminico come il Multisix al mattino e sali minerali durante l’allenamento contenuti ad esempio nell’Ipodrink Sport

A fine allenamento o dopogara si può invece assumere un post training che contiene proteine, carboidrati e aminoacidi vari

Il periodo post-allenamento o post-gara è il momento probabilmente più importante dal punto di vista dell'integrazione nutrizionale, poiché l'organismo necessita dei macro e micronutrienti essenziali per recuperare e soprattutto trasformare in adattamenti gli stimoli indotti dall'esercizio fisico: si passa infatti da uno stato catabolico ad uno stato anabolico. 

Gli integratori cosiddetti 'post-training' apportano quindi un elevato contenuto di carboidrati, abbinati a proteine, vitamine e minerali per fornire il massimo supporto al recupero e agli adattamenti.