Il Game Ready definisce un nuovo modello di recupero: compressione attiva e loop di scambio del freddo

Compressione e freddo lavorano in team come mai prima d’ora per accelerare la cura dei traumi e il recupero post operatorio. 

È questa il principio alla base di Game Ready, l’innovativo macchinario che sfrutta la tecnologia ACCEL™ (compressione attiva e loop di scambio del freddo) per creare un sistema terapeutico rivoluzionario che permette di facilitare la guarigione. 

Quando il corpo subisce un trauma muscolo-scheletrico, scatena una serie di risposte fisiologiche nel tentativo di evitare danni ai tessuti circostanti e iniziare il processo riparativo. L’infiammazione è uno di questi meccanismi naturali. 

 Pur trattandosi di una componente fondamentale del processo di guarigione, la risposta infiammatoria provoca aumenti localizzati della temperatura dei tessuti, la formazione di edemi e la carenza di ossigeno a livello cellulare. Tutto questo si traduce in dolore che ostacola di fatto il recupero: qui entra in azione il Game Ready che abbinando sinergicamente la compressione attiva e le terapie del freddo crea un sistema terapeutico rivoluzionario che permette di facilitare la guarigione. 

Game Ready è infatti un enorme passo avanti rispetto all’applicazione del freddo statico e della compressione, che controllano in modo passivo il dolore e il gonfiore, la tecnologia ACCEL offre infatti la possibilità terapeutica di aumentare la funzionalità linfatica, incoraggiare il flusso di sangue e stimolare la guarigione dei tessuti. In sintesi, la possibilità di ottimizzare e accelerare i meccanismi di riparazione naturali del corpo. 

E chiunque, che sia un atleta affermato o una persona normale, durante un periodo di riabilitazione post-operatoria, sogna solo di tornare al più presto a riprendere la vita di tutti i giorni il più velocemente possibile e per riuscirci c’è Game Ready.